Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Per ridere aggiungere acqua

Marco Malvaldi

Bur

Piccolo saggio sull’umorismo e il linguaggio

Che cosa succede nella nostra mente quando scoppiamo a ridere? Per scoprirlo bisogna partire dal linguaggio, cioè quel meccanismo cognitivo computazionale che ci permette di comunicare con gli altri e che si sviluppa a partire dalle relazioni tra gli oggetti. Quando riconosciamo una di queste relazioni, il nostro cervello si “accende”; quando percepisce lo scarto tra questa relazione e la realtà, intuisce l’ironia; il passo successivo è la risata. Come funziona questo meccanismo? Quali sono le operazioni matematiche che compiamo quando parliamo? In che modo il linguaggio attiva il nostro cervello? E quello di un computer? Da Guareschi a Poe; dalle teorie matematiche di Shannon all’economia comportamentale di Tversky e Kahneman, passando attraverso Eco, Borges e Montale, Malvaldi ci accompagna in un viaggio straordinario ed esilarante, per rispondere alla domanda: è possibile insegnare a un computer a capire che stiamo scherzando?

Libri Correlati

vedi tutti