Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La pace

Aristofane

Bur
Copertina di: La pace

Una commedia fantastica, quasi onirica, e insieme lucidamente concreta e spietata nella demistificazione di politiche criminali e ipocrite. In groppa a un gigantesco scarafaggio, il contadino Trigeo vola in cielo a chiedere spiegazione agli dèi dei mali che affliggono gli uomini: in primo luogo la guerra, che da dieci anni sta insanguinando la Grecia. Ma gli dèi, disgustati dal loro comportamento, non vogliono più avere niente a che fare con gli uomini. Dovranno essere gli uomini stessi a mobilitarsi, disseppellendo la Pace dal mucchio di pietre che rappresenta metaforicamente il cumulo dei loro errori: miopi egoismi di partito, ricerca del profitto personale, inani velleità di potenza. La traduzione e l’interpretazione di Guido Paduano sono entrambe volte a valorizzare la pluralità dei registri e le loro vertiginose transizioni all’interno del discorso politico della commedia.

Libri Correlati

vedi tutti