Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Kim Jong-un

Loretta Napoleoni

Bur

Il nemico necessario

“Un libro che abbandona visioni semplicistiche sulla Corea del Nord.” Il Manifesto

Chi ha paura della Corea del Nord? Tutti, più o meno. Perché è una nazione “aliena”, chiusa al mondo al punto da essere definita “regno eremita”, governata da una dittatura che sta per completare la lunga corsa al nucleare. E perché il suo leader, Kim Jong-un, ci appare come un giovane tiranno a tratti ridicolo e a tratti sanguinario, troppo inaffidabile per poter tenere il dito sul pulsante di distruzione del pianeta intero. Dietro il timore generato da questo Paese eccentrico si nasconde però uno scenario meno irrazionale di quanto possa sembrare, da indagare senza preconcetti. Ed è quello che fa Loretta Napoleoni che, attraverso informazioni e testimonianze inedite di diplomatici, dissidenti ed esperti di politica internazionale, entra nella mente di una nazione e analizza la realtà del “totalitarismo” nordcoreano – più che contaminato dal libero mercato – svelando un mondo inaspettato, che nell’attuale situazione internazionale è indispensabile tentare di comprendere a fondo.

Libri Correlati

vedi tutti