Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il tempio della luce

Daniela Piazza

Bur

un’avventura lunga un millennio nasconde il segreto di milano

Milano 1447. La cattedrale di Santa Maria Nascente è ancora un cantiere in piena attività. Secondo i progetti dei Visconti dovrà diventare la cattedrale più maestosa di tutta Europa. E nei secoli futuri per tutti i milanesi sarà semplicemente “il duomo”. Quando però Filippo Maria Visconti muore senza lasciare eredi legittimi, il Ducato rischia di precipitare nel caos della guerra per la successione, preda delle ambizioni dei molti che aspirano a governarlo, primo fra tutti il grande condottiero Francesco Sforza. Eppure, proprio tra le navate della cattedrale in costruzione, lontano dagli intrighi di corte, cresce un bambino che ha nelle vene sangue visconteo e potrebbe un giorno rivendicare per sé il governo della città. Educato come un figlio dall’arcidiacono Onorio, il giovane Niccolò viene iniziato ai misteri di un’antica confraternita che agisce nascosta nelle fondamenta del duomo. Tra riti alchemici e trame di corte, Niccolò dovrà scegliere se percorrere la strada della Luce o quella delle Tenebre. Un romanzo accurato, scritto con passione, capace di illuminare per il lettore l’animo più oscuro e sconosciuto di una Milano antica e finora mai raccontata.

Libri Correlati

vedi tutti