Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il caso Kaufmann

Giovanni Grasso

Bur

“Un bellissimo romanzo-verità: un amore controverso e un assurdo e incredibile percorso giudiziario.” La Stampa

Kaufmann ha sessant’anni, è uno stimato commerciante ebreo, vedovo, e presidente della comunità ebraica di Norimberga. La sua vita viene sconvolta dalla richiesta di un caro amico che gli chiede di ospitare la figlia per i suoi studi. Irene ha vent’anni, è bella, determinata e tra lei a Kaufmann si instaura un rapporto speciale fatto di stima, affetto, ma anche di desiderio. Però lei è ariana, e per le leggi razziali il popolo ebreo è nemico della Germania. L’odio, sapientemente fomentato dal regime nazista, entra pian piano nelle vite dei cittadini: diffidenza e ostilità prendono il posto di rispetto e stima. Gli sguardi si abbassano, i sorrisi si spengono. E quando anche la Giustizia si trasforma in un mostro nazista, per l’onestà e la verità non ci sarà più scampo. Liberamente ispirato da una storia vera, Il caso Kaufmann spinge il lettore a riflettere sulle conseguenze dell’odio e sul valore delle parole e delle piccole azioni, che possono cambiare il corso degli eventi.

Libri Correlati

vedi tutti