Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

I migliori di noi

Andrea Scanzi

Bur

“Un libro sull’amicizia, con svariate e insperate sfumature di tenerezza.” Il fatto quotidiano

Fabio è rimasto a vivere dove è nato; ha un figlio lontano e un lavoro come tanti altri che gli permette di campare. Max invece è tornato in città, non si sa bene da dove e perché. Non ha niente e nessuno. I due si rincontrano dopo quasi trent’anni, ma è come se non si fossero mai lasciati e rinnovano i rituali di un’amicizia di gioventù: le corse notturne in bicicletta, il vino, i cani, le promesse e le risate davanti al banco del solito bar. Certe amicizie rinascono in un attimo, ma portano con sé anche ciò che si voleva dimenticare: gli strascichi di una partenza improvvisa e dolorosa, il senso di colpa per una brutta storia, un perdono mancato. Tra una storia d’amore che inizia e un’altra che non vuole finire, l’attesa di una diagnosi incerta è il momento perfetto per un bilancio, per capire che cosa si è preso il tempo, e che cosa invece ha dato.

Libri Correlati

vedi tutti