Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Colosseum

Simone Sarasso

Bur

Arena di Sangue

La vita brutale e violenta dei gladiatori romani e il loro destino crudele

Anfiteatro Flavio, primo giorno dei giochi inaugurali per il completamento del gigante di pietra e marmo destinato a celebrare la gloria e la potenza eterna di Roma, il capolavoro che le future generazioni chiameranno Colosseo. Nella tribuna imperiale, l’imperatore Tito pregusta insieme all’aristocrazia romana lo spettacolo che sta per iniziare, mentre intorno a lui il popolo della città eterna si infiamma in attesa del grande evento e reclama a gran voce il gladiatore Vero, l’eroe delle folle pronto a scendere nell’arena. Questo è il nome latino che gli hanno imposto gli odiati invasori che hanno raso al suolo il suo villaggio natale e gli hanno rubato la libertà. Allo schiavo guerriero senza passato non resta altro che aggrapparsi alla rabbia feroce che nutre dentro di sé, destinata a esplodere sulla sabbia insanguinata e a trascinarlo in un gioco di morte spietato, durante il quale dovrà combattere contro il suo migliore amico. Un romanzo avvincente e appassionato che fa rivivere l’eroismo brutale dei gladiatori di Roma, protagonisti disperati di un destino crudele e violento.

Libri Correlati

vedi tutti